Tratto dallo speciale:

Office 365 si rinnova

di Redazione PMI.it

scritto il

Le feature innovative di Office 365, che nella nuova release offre una vasta gamma di strumenti volti potenziare ed amplificare la produttività degli utenti.

Si rinnova Microsoft Office 365, importanti novità sono state annunciate dalla casa di Redmond in occasione dell’evento Office Smart Breakfast, tenutosi il 27 novembre presso la Microsoft House di Milano: la piattaforma si arricchisce di alcune nuove feature volte a rendere ancora più funzionale e conveniente il servizio offerto.

Novità Office 365

Tra le novità del rinnovato pacchetto Office 365 la possibilità per gli utenti di installare Office su un numero illimitato di dispositivi ed accedere con il proprio account su un massimo di cinque device contemporaneamente. Il numero di licenze per il pacchetto Home viene esteso da 5 a 6 per rispondere ad una delle esigenze emerse dall’indagine Doxa svolta per Microsoft e volta ad analizzare il rapporto degli italiani con il PC. Secondo lo studio, infatti, l’attuale utilizzo del pacchetto Office 365 si basa sul concetto di condivisione: in 8 casi su 10 (83%) la suite viene utilizzata da almeno un altro componente del nucleo familiare.

Oltre alle licenze per Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote, l’offerta prevede uno spazio di 1 TB su OneDrive per ogni account e ad altri validi servizi e applicazioni.

Tra i tool innovativi introdotti o implementati all’interno della nuova release dei prodotti Office troviamo le feature Animazione 3D e Morphing per PowerPoint, che aiutano a rendere più vive e dinamiche le proprie presentazioni, lo strumento ricerche di Word, per semplificare le ricerche sfruttando solo fonti attendibili e verificate, Windows Ink su Office, che permette di usare la penna per lavorare al meglio in mobilità, il Traduttore di presentazione per PowerPoint, che consente di sottotitolare automaticamente le presentazioni e tanti altri strumenti pensati appositamente per incrementare la produttività.

=> PEC e Email integrati in Office 365

Il rapporto degli italiani con Office

La piattaforma Office 365 di Microsoft è talmente entrata a fare parte della quotidianità lavorativa degli italiani che, secondo l’indagine condotta da Doxa per conto di Microsoft, se Office non esistesse un utente su tre (82%) si sentirebbe perso, avendo difficoltà a svolgere le proprie attività quotidiane.

Eppure un terzo degli utenti non sa di poter usare lo stesso account su più dispositivi (34%) e solo il 52% degli utenti sfrutta lo spazio di archiviazione offerto, poiché la rimanente percentuale non è a conoscenza di tale funzionalità.

Secondo l’indagine, inoltre, il 74% dei lavoratori utilizza il pacchetto Office sul proprio PC personale per portare a termine i propri compiti, confermando la necessità crescente di fluidità e convergenza di utilizzo e una produttività anche in contesti di mobilità.

Il pacchetto Office, soprattutto grazie alle nuove feature introdotte dall’ultima release, sembra quindi rispondere ad ogni esigenza di connettività, digitalizzazione e produttività degli utenti moderni, supportando il 74% dei lavoratori anche sul proprio PC personale, il 92% degli studenti e persino il 54% degli over 35 nella gestione domestica.