Impresa 4.0: voucher digitalizzazione

di Teresa Barone

scritto il

Voucher alle MPMI di Genova per promuovere la digitalizzazione nell’ambito del Piano Impresa 4.0.

La Camera di Commercio di Genova eroga fino a 100mila euro a favore delle micro imprese e PMI dell’Area Metropolitana al fine di incentivare l’introduzione di tecnologie collegate al Piano Impresa 4.0, attraverso il finanziamento di servizi di formazione e consulenza.

=> Industria 4.0: guida pratica

Ambiti tecnologici

Il bando comprende alcuni specifici ambiti tecnologici di innovazione: soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtual reality, simulazione, integrazione verticale ed orizzontale, industrial Internet e IoT, cloud, cybersicurezza e business continuity. Inoltre, i voucher potranno coprire servizi di sola consulenza per: sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via internet, sistemi EDI, Electronic Data Interchange, georeferenziazione e GIS, sistemi informativi e gestionali, tecnologie per l’in-store costumer experience, RFID, barcode, sistemi di tracking, System integration applicata all’automazione di processi.

Voucher

Destinatarie dei fondi sono le MPMI con sede legale o unità operativa situata in ambito provinciale. I voucher possono coprire fino a 1500 euro di spese sostenute per acquisire servizi e consulenza.

Domande

Le domande possono essere inviate dal 12 febbraio fino al 19 marzo 2018. Bando, dettagli e modulistica sono pubblicati sul sito della CdC di Genova.