Nokia-Microsoft, al via la personalizzazione dell?OS?

di Redazione PMI.it

scritto il

Nokia potrà personalizzare Windows Phone 7 in cambio del supporto al miglioramento. Intanto Windows conquista anche Acer, pronto lo smartphone 2011.

La partnership tra Nokia e Microsoft sul mercato mobile non è ancora del tutto definita. Inizialmente si era solo parlato di un impegno comune nello sviluppo del sistema operativo di Redmond, mentre da una nuova dichiarazione emergono interessanti quanto inediti dettagli. Niklas Savande, il responsabile del mercato per Nokia, avrebbe svelato in un’intervista la possibilità da partre del colosso finlandese di personalizzare alcune funzionalità del sistema operativo in cambio del suo prezioso supporto.

Una decisione in controtendenza con tutte le precedenti scelte strategiche di Microsoft, che mai prima d’ora ha lasciato tale libertà di personalizzazione sui propri prodotti.

Per il momento non sono noti i cambiamenti su cui Nokia si riserverà l’esclusiva, anche se probabimente riguarderanno l’interfaccia utente o altri aspetti estetici del sistema operativo. Di certo un vantaggio competitivo rispetto agli altri vendor come HTC, LG o Samsung, che non potranno adattare Windwos Phone 7 a proprio piacimento.

Intanto anche Acer sembra essere stata conquistata da WP7, almeno da quanto emerge dalle parole del CEO Gianfranco Lanci, che nel corso del MWC di Barcellona ha reso pubblici nuovi dettagli strategici del colosso asiatico sul mercato mobile.

Il risultato è che entro il 2011 dovrebbero arrivare i primi smartphone Acer equipaggiati con il sistema di Redemond, probabilmente nel periodo natalizio. Ciò dovrebbe contribuire al recupero di Micorosoft sui principali competitor, che entro fine anno dovrebbe disporre di una gamma di terminali superiore a iOS e Android.