Tratto dallo speciale:

Digital Divide azzerato: sostegno alle imprese padovane

di Teresa Barone

scritto il

I programmi della Camera di Commercio di Padova per promuovere l’innovazione delle imprese favorendo l’azzeramento del Digital Divide: stanziati 400mila euro per il 2015.

Nella Provincia di Padova 9 imprese su 10 sono connesse alla rete prevalentemente grazie alla banda larga: un dato che segna l’impegno locale verso l’azzeramento del Digital Divide, reso possibile anche grazie ai fondi stanziati dalla Camera di Commercio per favorire i servizi innovativi delle PMI sul web.

=> Identità Digitale in GU: servizi e vantaggi per imprese

Digital Divide in Veneto

La recente analisi “Digital Divide e gli interventi in corso nel Veneto e in provincia di Padova”, redatta dall’Ufficio studi della Camera di Commercio di Padova sfruttando i dati del Centro di Competenza Regionale sulla Banda Larga, mostra cifre molto positive per quanto riguarda l’innovazione e l’accesso alla rete veloce da parte delle attività imprenditoriali locali, supportate da importanti risorse stanziate dall’ente nel corso del 2014. Agli 870mila euro erogati l’anno scorso, inoltre, si aggiungeranno altri 400mila euro anche nel 2015.

Bando 2015

Il “Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per l’innovazione tecnologica alle micro, piccole e medie imprese” della Provincia di Padova rappresenta, secondo il presidente Fernando Zilio:

«Solo un primo tassello del nuovo progetto pluriennale InnovaPMI gestito direttamente dalla Camera di Commercio, che vedrà il proprio sviluppo nel triennio 2015-2017. Attraverso il bando, che sarà rinnovato anche nel 2015, sono stati erogati contributi alle imprese per favorire l’avvio di interventi relativi allo sviluppo di siti web e strumenti ICT per la vendita e la promozione online, ma anche per la consulenza  specialistica mirata all’innovazione di prodotto e di processo.»

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso