Tratto dallo speciale:

Microsoft Intune: la gestione dei Pc via cloud

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microsoft ha rilasciato Windows Intune, il suo nuovo servizio all-in-one in ottica cloud per la gestione e la sicurezza dei computer aziendali.

Microsoft ha reso disponibile in 35 paesi, Italia compresa, Windows Intune. Si tratta in estrema sintesi di uno strumento che utilizza il cloud per rendere Windows più sicuro, ovvero un servizio basato sul Web tramite il quale le aziende possono monitorare, gestire, aggiornare e proteggere i propri computer.

Nel dettaglio, Intune è in gradi di proteggere i computer aziendali da virus e spyware, assicurare assistenza remota su account multipli e gestire le licenze dei sistemi operativi con relativi aggiornamenti. Inoltre, effettua attività di monitoraggio dell’attività dei sistemi e delle loro prestazioni.

Sono supportati Windows XP Professional (SP3), Windows Vista nelle edizioni Business, Ultimate e Enterprise e Windows 7 Professional, Ultimate e Enterprise, sia nelle edizioni a 32 che a 64 bit. Per l’utilizzo è sufficiente un browser con il supporto a Microsoft Silverlight e l’installazione di un client dedicato all’interno dei computer da gestire.

Il costo è pari a 11 dollari al mese per Pc e sono previsti sconti per pacchetti di almeno 250 licenze d’uso. Con un dollaro in più al mese diventa possibile usufruire inoltre del Microsoft Desktop Optimization Pack (MDOP).

Windows Intune risulta particolarmente appetibile per le piccole e medie aziende che hanno budget limitati da indirizzare al Pc management ed è studiato appositamente affinché gli amministratori IT possano trarre dai team di lavoro la massima produttività. Inoltre, come soluzione basata sul cloud computing, si preannuncia in grado di assicurare alle aziende un ROI elevato e una buona efficienza operativa.