Ballot Screen: cambio browser, un rischio?

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il colosso della sicurezza informatica Sophos illustra i rischi del Ballot Screen, ovvero la schermata di selezione del browser preferito. Gli hacker sono in agguato, pronti a sfruttare nuove possibilità

Il browser è per gli utenti la porta di accesso a Internet, ma per gli hacker può essere l’autostrada di ingresso per il pc con tutte le sue informazioni personali. Per questo Sophos, colosso del mercato antivirus, fa il punto sulle nuove criticità che verranno introdotte con l’utilizzo del Ballot Screen.

La finestra per la scelta del software di navigazione, da ieri disponibile per gli utenti Microsoft Windows può attirare l’attenzione di hacker e phisher.

Gli utenti potranno sì scegliere tra Google Chrome, Safari, Opera, Firefox, ecc. ma dovranno anche osservare con attenzione le pop up di selezione del browser, che potrebbero essere fasulle e ingannare i navigatori, obbligandoli a scaricare software intrusivi e dannosi.

La stessa attenzione dovrà essere posta nei confronti degli aggiornamenti, necessari per ogni browser e che, naturalmente, non saranno più legati al programma di update del sistema operativo.

I Video di PMI