Business Continuity con Orbit 2.0

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

eSolutions Europe ripropone alle imprese la piattaforma Orbit 2.0 per la realizzazione di infrastrutture di business continuity efficaci e di qualità

Nello svolgimento delle attività di lavoro quotidiane – e ancor più in situazioni critiche – per le aziende, comprese le Pmi, è necessario garantire la business continuity anche in condizioni avverse, per evitare problemi con i propri clienti e inevitabili danni economici.

Una corretta pianificazione della continuità operativa nell’erogazione del servizio non può mancare, quindi, per arginare le minacce potenziali, aumentare la capacità di reazione dei sistemi ad eventi imprevisti e ridurre i rischi di failure.

Nel contesto della business continuity, eSolutions Europe rilancia la sua Orbit 2.0, piattaforma software per la gestione di tutti gli aspetti del ciclo di vita della continuità operativa.

Tra le novità della release 2.0 trova spazio anche una interfaccia utente più intuitiva e efficace, richiesta direttamente dai clienti sulla base delle proprie esperienze di applicazione.

Oltre alla nuova veste grafica, si evidenziano tre principali innovazioni nel prodotto eSolution.

Tra questi spicca la gestione remota del backup anche in assenza di risorse IT aziendali, supportando la notifica attraverso messaggi di posta elettronica o SMS.

Gli altri moduli aggiuntivi hanno integrato un sistema di gestione documentale, attraverso cui gestire l’intero patrimonio informativo relativo alla continuità operativa, e un modulo “effetto domino” con il quale realizzare in automatico procedure di escalation in caso di crisi.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi