McAfee ePolicy Orchestrator per la sicurezza centralizzata

di Paolo Iasevoli

scritto il

Previsto per la prossima settimana ePolicy Orchestrator 4.0, il nuovo prodotto di McAfee che promette di gestire l'intero apparato di sicurezza aziendale da un'unica console

Il 25 Settembre farà la sua comparsa ufficiale ePolicy Orchestrator 4.0, da tempo annunciato da McAfee come una soluzione rivoluzionaria per la sicurezza aziendale.

La sostanziale novità del nuovo prodotto in arrivo da Santa Clara è la gestione centralizzata di tutti gli aspetti relativi alla sicurezza dell’infrastruttura tecnologica delle imprese.

Con ePO, infatti, gli gli amministratori IT possono gestire da un’unica console tutti i prodotti (anche di terzi) relativi alla sicurezza endpoint, delle reti e dei dati, oltre a quella di Web ed email. In questo modo è possibile tenere costantemente sotto controllo tutti i PC e i server in uso nell’azienda, e verificare anche gli aspetti relativi alla compliance.

«Protegge le porte USB, controlla le informazioni da stampare o da copiare» spiega il CEO Dave DeWalt, che in occasione della presentazione ufficiale ha evidenziato la sicurezza a 360° offerta da ePO, che «permette di classificare i contenuti» per poter così prevenire la fuga di dati riservati.

Il maggior vantaggio a disposizione delle aziende, secondo McAfee, sarebbe il risparmio in termini di tempo e costi di gestione derivanti dalla gestione centralizzata. A supporto delle sue dichiarazioni, la società di Santa Clara cita lo studio condotto da Insight Express, un gruppo di ricerca terzo: utilizzando ePO le aziende conseguirebbero un risparmio economico del 62%, mentre in termini di tempo il risparmio sarebbe del 37%.

Per allargare ulteriormente il parco di prodotti compatibile con ePO, McAfee ha inoltre dato vita alla Security Innovation Alliance, un’iniziativa dedicata ai suoi partner tecnologici al fine di assisterli nel processo di integrazione con ePO 4.0.