Aziende, in aumento le spese per l’IT

di Claudio Mastroianni

scritto il

Piccole e medie imprese stanno pianificando maggiori investimenti nel campo delle Information Technologies, come metodo per aumentare la propria competitività

«La tecnologia è qualcosa che può creare un vero vantaggio competitivo per la mia compagnia». Pare che le PMI la pensino così, secondo quanto riporta l’osservatorio trimestrale di CMP Channel Group sulle spese delle piccole e medie aziende: ad essersi espressi in favore di questa affermazione, infatti, sono state il 62% delle 185 imprese intervistate.

E a dimostrazione di questo rinnovato interesse nei confronti delle tecnologie informatiche in ambito aziendale ci sarebbero anche gli investimenti che le imprese intendono sostenere in questo settore: una previsione di spesa che tocca, in media, la cifra di 13.000 dollari nel corso del prossimo anno.

Solo il 6% delle aziende prese in considerazione avrebbe intenzione di diminuire le spese relative al proprio reparto tecnologico, mentre il 38% pensa di mantenere inalterato il budget dedicato. Delle restanti aziende, invece, il 28,1% conta di aumentare gli investimenti dal 6 al 10%, mentre più di un’impresa su quattro intende riservare all’IT una cifra superiore di oltre il 20% rispetto allo scorso anno.

Cinque i settori che saranno maggiormente coinvolti: sicurezza della rete aziendale, sicurezza dei computer presenti nell’impresa, sistemi di archiviazione e backup, infrastrutture di rete e software gestionali. Quella all’orizzonte, insomma, sembra proprio essere un’impresa sempre più tecnologica.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!