Telecom Italia investe in Italia nel social WiFi

di Filippo Vendrame

scritto il

TIM Ventures, società del Gruppo Telecom Italia nata per investimenti dedicati alle migliori startup digitali, si unisce all’operatore di venture capital P101, a Club Italia Investimenti 2 e a Nanabianca, nell’investimento per complessivi 700 mila Euro in wiMAN, la startup che permette alle attività commerciali di condividere con i clienti la propria rete WiFi, garantendo un accesso gratuito e immediato tramite l’autenticazione con l’account Facebook o Google.

=> Confronta con Seat Wiadv, WiFi gratis per negozi e uffici

wiMAN collabora con Telecom Italia sin dal suo lancio nel 2012, su iniziativa di Massimo Ciuffreda e Michele di Mauro che hanno ricevuto un primo supporto da Matteo Riffeser Monti come Angel Investor dall’acceleratore Nanabianca. I router wiMAN sono oggi utilizzati in 2000 locali pubblici in Italia e 500 all’estero, inclusi i negozi sociali TIM, per un totale di 3 milioni di connessioni e 500 mila utenti unici, di cui il 50% stranieri.

Massimo Ciuffreda e Michele di Mauro, rispettivamente amministratore delegato e CTO di wiMAN:

Le risorse saranno anche destinate alla nuova release dell’app che abbiamo lanciato lo scorso anno e che consente agli utenti di connettersi automaticamente alle nostre reti. Sarà una versione completamente rinnovata e avrà un obiettivo ancora più ambizioso: aiutare le persone a trovare le reti Wi-Fi aperte di tutto il mondo e connettersi in maniera estremamente semplice.