Roma’n’bike, presto inaugurazione anche online

di Lorenzo Gennari

scritto il

Dopo i ritardi nell'installazione delle colonnine di interscambio, che avevano fatto slittare l'inaugurazione dal 15 gennaio ad una data non precisata della primavera, ora è davvero tutto pronto, anche il sito internet

Il dominio www.roma-n-bike.com è attivo da novembre del 2007, ma i contenuti non sono stati mai messi online. A tutt’oggi la pagina del nuovo servizio di bike sharing del Comune di Roma presenta solo un’animazione che consente al massimo di inviare una email per chiedere informazioni sull’iniziativa.

Eppure, la ditta fornitrice del sistema di utilizzo e scambio delle biciclette in città ora parla di attivazione nell’arco delle prossime settimane. A dare conferma dell’imminenza dell’avvio del progetto Roma ‘n’ bike (già collaudato in diverse altre città italiane) ci sono anche le prime colonnine di interscambio installate in alcune zone della città.

Nascosti dapprima dal nero delle buste di plastica, ora i dispositivi sembrano essere stati anche attivati (da pochi giorni è accesa una luce verde sulla parte superiore).

Il funzionamento del servizio verrà illustrato sul sito internet, non appena sarà operativa l’intera rete di postazioni (19 in tutto). Per usufruire delle biciclette, occorrerà richiedere il rilascio di una tessera che sarà strettamente personale. Le tessere saranno emesse da alcuni Punti di Informazione Turistica (P.I.T.) del Comune di Roma.

Ciò permetterà di prendere la bici e riportarla in una qualunque postazione della città, non necessariamente la stessa in cui sarà stata prelevata. Le postazioni saranno tutte dislocate nel centro cittadino e il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle 7 alle 23.

È previsto anche un utilizzo gratuito per la prima mezz’ora. Per iscriversi basterà recarsi in uno dei PIT indicati sul sito, comunicare i propri dati anagrafici e lasciare una cauzione per la tessera che verrà rilasciata.