Arriva l’SMS che dirotta le telefonate

di Gianluca Rini

scritto il

Un nuovo pericolo minaccia i cellulari, e non si tratta di numeri a pagamento ma di un vero e proprio malware per terminali mobili. Si tratta di un trojan che ha già colpito tantissimi telefoni cellulari, secondo quanto dichiarato dalla Polizia Postale di Napoli, che in questi giorni sta conducendo indagini in tutta Italia.

La minaccia arriva attraverso un semplice SMS apparentemente senza significato, che siamo subito portati a cancellare, dopo averlo aperto. Il problema sta nel fatto che basta solo aprirlo per installare il trojan nel proprio cellulare, capace di registrare e inviare ai soliti malintenzionati di turno i testi di tutti gli SMS inviati e ricevuti e le conversazioni effettuate da e verso il telefono.

Il tutto avviene grazie al collegamento che il trojan instaura con un altro telefono cellulare, di cui ovviamente la vittima non conosce l’esistenza, in modo da dirottare le chiamate e i testi anche attraverso un’altra linea telefonica sconosciuta.

Un vero e proprio sistema di spionaggio telefonico, quindi, che potrebbe avere conseguenze molto gravi. Spesso infatti si tende a rivelare attraverso il cellulare informazioni anche confidenziali o private, non riflettendo sul fatto che le comunicazioni potrebbero essere facilmente intercettate.

Si teme che il tutto possa essere effettuato per scopi relativi al funzionamento di associazioni di criminalità organizzata e che la minaccia possa mettere a rischio ancora davvero tantissimi telefoni cellulari. Il consiglio è sempre quello di prestare molta attenzione a SMS che arrivano da mittenti sconosciuti, perché potrebbero rivelarsi molto pericolosi.