Concorsi pubblici Sanità: nuovo portale del Ministero della Salute

di Teresa Barone

scritto il

È attivo il nuovo portale del Ministero della Salute che informa sui concorsi pubblici e bandi inerenti il settore della Sanità.

Conoscere le opportunità di lavoro relative al settore della Sanità direttamente online è oggi possibile attraverso un nuovo portale ufficiale, che raccoglie informazioni su concorsi pubblici e bandi del Ministero della Salute.

Nasce infatti il nuovo portale “trova lavoro? attivato dal Ministero della Salute e pensato per offrire una panoramica generale, e aggiornata, sulle possibilità di lavoro messe a disposizione del Servizio Sanitario Nazionale. Una novità che si allinea perfettamente con il potenziamento delle attività previste dal portale istituzionale (salute.gov.it).

Il nuovo portale dedicato al mondo del lavoro (trovalavoro.salute.gov.it), rappresenta uno strumento utile per i lavoratori che operano nel settore della sanità: medici, infermieri, tecnici di laboratorio ma anche addetti ai servizi ospedalieri amministrativi e non sanitari richiesti negli enti e nelle strutture del SSN, tra cui Asl locali e Aziende Ospedaliere.

Il sistema è gratuito e permette la consultazione dei bandi relativi ai concorsi pubblici in ambito sanitario, offrendo anche la possibilità di ricevere news dettagliate e verificare le graduatorie in tempo reale. Nel portale, infatti, è possibile reperire le informazioni relative a tutti i concorsi della Sanità pubblicati nella Gazzetta Ufficiale (4a Serie Speciale Concorsi), successivamente al 1 agosto 2011.

La home page del sito contiene infatti un sistema di consultazione veloce delle news pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale, nonché collegamenti diretti alle notizie sui concorsi in scadenza e ai nuovi bandi. Inoltre, per gli utenti c?è la possibilità di effettuare la ricerca selezionando come parola chiave una specifica professione, ma anche un determinato ente.

Il portale è stato realizzato grazie all?attività della Direzione Generale della Comunicazione e Relazioni Istituzionali del Ministero della Salute, in collaborazione con l?Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS).

I Video di PMI

Conta l’r-commerce più dell’e-commerce?