Europa, nuove opportunità di lavoro

di Alfredo Bucciante

scritto il

Stage retribuiti alla Corte di giustizia dell?Unione europea e posti da giurista. Ecco alcune opportunità per lavorare nell'Unione Europea.

Dall’Unione europea arrivano spesso diverse occasioni di lavoro interessanti, e in questo periodo ci troviamo in una fase di scadenze importanti per una serie di posizioni che partiranno l’anno prossimo.

Cominciamo con un’offerta che riguarda tirocini di cinque mesi nella Corte di giustizia dell’Unione europea. I posti a disposizione sono 22 e riguardano la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e formazione, la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell’interpretazione.

I requisiti sono la laurea in giuriprudenza, in scienze politiche con indirizzo giuridico o il diploma di interprete di conferenza. È richiesta una buona conoscenza del francese.

Per il primo turno (dal primo marzo al 31 luglio) la scadenza è al primo ottobre, per il secondo (dal primo ottobre al 28 febbraio) c’è tempo fino al primo maggio. La candidatura va inviata per posta e la retribuzione è di 1.120 euro netti.

Nella stessa istituzione ci si può  anche candidare come giurista per attività di studio, ricerca e documentazione. In questo caso non c’è una scadenza e le candidature vengono conservate per 12 mesi.

I requisiti sono una “formazione giuridica completa nel diritto nazionale di uno degli Stati membri” e un’ottima conoscenza del diritto dell’Unione europea, oltre a una buona conoscenza del francese e a una comprovata esperienza professionale nel campo della ricerca giuridica.

I Video di PMI