Ideamocracy, Cooltura primo su tutti

di Anna Nosari

scritto il

Oltre 60 partecipanti per il concorso promosso dalla Regione Emilia-Romagna. Al primo posto si piazza "Cooltura", un progetto completo di piattaforma web e app per smartphone.

Si chiama “Cooltura” e propone una piattaforma web e un’applicazione smartphone da collegare ai social network, per facilitare la partecipazione dei cittadini ai progetti culturali della regione.

È questa l’idea risultata vincente tra le 62 in lizza al concorso Ideamocracy, lanciato dalla Regione Emilia-Romagna.

Presentato da Annalisa De Luca e Martina Luzzi di Roma, il progetto premiato comprende una piattaforma web e un’applicazione per smartphone da collegare ai social network. Obiettivo: favorire la partecipazione della cittadinanza ai progetti culturali della Regione.

Molto varie le candidature arrivate da tutta Italia in risposta al bando, in particolare da Bologna e dall’Emilia-Romagna, ma anche da Lazio, da Campania e Abruzzo, da Sardegna e Puglia. Per quanto riguarda i settori d’intervento, sono giunte proposte prevalentemente trasversali, applicabili a tutte le aree d’intervento regionali, seguite da proposte su ambiente e mobilità, ambiente e territorio, lavori pubblici e politiche di sicurezza.

Tra la nuove proposte di e-democracy è stata selezionata dalla giuria una prima rosa di quattordici progetti, caratterizzati dalla prevalenza dell’utilizzo di strumenti “multicanale” e dall’integrazione di  web, mobile, e-mail, con un obiettivo comune: coinvolgere maggiormente i cittadini nella vita pubblica dei propri territori attraverso le reti.