Erasmus, a Pisa dominio gratis a studenti

di Lorenzo Gennari

scritto il

Il dominio europeo .eu viene messo a disposizione degli studenti Erasmus di Pisa, dove la facoltà di Economia ha organizzato un incontro tra gli universitari e l'European Registry of Internet Domain names (EURid)

Ogni studente Erasmus potrà registrare gratuitamente e immediatamente un nome a dominio con estensione .eu, corredato da uno speciale pacchetto di benvenuto comprendente uno spazio web e alcuni strumenti software per creare un proprio sito o blog.

L’obiettivo, condiviso dalla Commissione europea e dallo stesso registro dei nomi a dominio, è quello di sottolineare il legame tra i domini europei “.eu” e lo spirito che contraddistingue gli studenti Erasmus, un legame basato su una comune identità europea, sulla volontà di promuovere scambi culturali e sull’utilizzo di Internet per valorizzare le proprie esperienze e migliorare le conoscenze.

Oltre all’Università di Pisa, sono coinvolte nell’iniziativa la Lessius Hogeschool di Antwerp (Belgio) e la Technical University di Liberec (Repubblica Ceca). I nomi scelti dagli studenti verranno assegnati secondo il principio dell’ordine di arrivo della richiesta.

L’EURid provvederà in tempi brevi ad accertare che il nome non sia tra quelli bloccati o riservati dalla Commissione europea o dagli Stati Membri dell’Unione, che non ci siano violazioni di diritti di terzi, leggi o altri regolamenti applicabili, che non favorisca discriminazioni basate su razza, lingua, sesso, religione o ideologia politica.

Il Top Level Domain (TLD) “.eu” è stato inserito nell’elenco DNS nel marzo 2005 (la desinenza è nata nel 2003) e, da quella data, sono stati registrati più di 3 milioni di domini con desinenza .eu. Da oggi, i giovani studenti Erasmus hanno la possibilità di assicurarsi una “porta digitale” su Internet per il loro futuro. Il dominio potrà essere sfruttato per la propria attività lavorativa, come piattaforma di comunicazione o come semplice svago.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU