Anche l’Iraq ha il suo canale su YouTube

di Lorenzo Gennari

scritto il

Il governo iracheno ha deciso di utilizzare YouTube come canale di comunicazione ufficiale, ma anche come mezzo di coinvolgimento della popolazione mondiale sulle questioni irachene

È online da oggi il canale ufficiale del Governo iracheno su YouTube, uno spazio dove le persone di tutto il mondo potranno accedere a discorsi pubblici, conversazioni informali, spezzoni di filmati fuori-onda e momenti chiave nello sviluppo del paese così come si svolgono.

Ad inaugurare il canale del Governo iracheno su YouTube è stato il Primo Ministro Nuri al-Maliki che, a seguito degli incontri con i funzionari governativi, le aziende private e le organizzazioni no-profit, sul ruolo della tecnologia nella Repubblica, ha deciso di dare il via libera al nuovo e tecnologico progetto di comunicazione.

«Attraverso il canale YouTube del Governo iracheno daremo visibilità a importanti servizi e programmi, condivideremo le notizie, offriremo gli aggiornamenti in corso, coinvolgeremo le persone sia a livello nazionale sia all?estero su importanti questioni e mostreremo opportunità d?investimento nel paese», ha dichiarato il primo ministro.

Il canale vuole essere anche un archivio dell?attività del Governo iracheno a cui chiunque, ovunque si trovi, possa accedere in qualsiasi momento. Per questo motivo, tutti i video caricati hanno i sottotitoli in inglese anche se l’indicizzazione non è garantita ovunque a causa dell’utilizzo dell’alfabeto arabo per i titoli (salvo il video di presentazione).

Già oggi, i responsabili dell’upload dei video hanno caricato ben 67 filmati e le visualizzazioni hanno raggiunto le centinaia. Nei dettagli del profilo c’è poi il link al sito ufficiale del governo iracheno (ovviamente in arabo).

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU