Certificati anagrafici, ora anche all’ufficio postale

di Lorenzo Gennari

scritto il

Dalla collaborazione tra Comune di Milano e Poste Italiane è nato un nuovo progetto di e-Government, che consente ai residenti di ottenere in forma cartacea documenti anagrafici senza doversi recare agli sportelli comunali

I cittadini residenti nel Comune di Milano, d’ora in poi, potranno richiedere e ritirare i certificati comunali anche all’ufficio postale. Si tratta dei documenti di residenza, stato di famiglia, cittadinanza, nascita, matrimonio e decesso che ora potranno essere stampati e validati presso i 79 uffici postali della città e 123 uffici della provincia dotati di Sportello Amico.

Il servizio è stato presentato nell’ufficio postale di Corso Sempione dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, e dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi. L’occasione ha attirato anche le telecamere della Rai che hanno documentato il primo rilascio di certificato, effetuato adottando la nuova modalità, allo stesso Sindaco Moratti.

Anche questo progetto fa parte del programma Reti amiche, promosso negli ultimi mesi dal ministero per la Pubblica Amministrazione e per l?Innovazione, il cui obiettivo basilare è facilitare l’accesso ai servizi dei cittadini, attraverso l’ampliamento della rete di dialogo con la pubblica amministrazione. La possibilità di utilizzare questa facilitazione sarà estesa estesa anche a giornate come il sabato e, in alcuni casi, anche a fasce orarie tra le 17 e le 19.

I documenti forniti dallo Sportello Amico saranno tutti vidimati con il timbro digitale che garantisce pieno valore legale dell’atto. I certificati si potranno richiedere anche online e via email con possibilità di stampa cartacea del documento allo sportello postale. A breve sarà possibile richiedere la certificazione attraverso il telefono fisso, a voce o via fax, e mediante telefono mobile, con un sms o a voce.

Entro l?estate, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, il servizio sarà esteso all’intero territorio nazionale, partendo dalle principali città italiane.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso