Argentina: un videogame per l’educazione tributaria

di Roberta Donofrio

scritto il

In Argentina, l?Agenzia delle Entrate ha realizzato Perfil de Riesgo, un videogioco per educare i giovani al rispetto delle regole tributarie

E se pagare le tasse diventasse facile come un gioco? È l’originale trovata dall’AFIP (Administracion Federal de Ingresos Publicos) – l’equivalente della nostra Agenzia delle Entrate del Governo Argentino – che ha pensato di affidare ad un videogioco la promozione della cultura della legalità fiscale presso gli adolescenti.

Protagonista di Perfil de Riesgo, (Profilo di rischio) – questo il nome del videogioco – è Martina, un’affascinante quanto temeraria agente, che dovrà affrontare 12 missioni ambientate in varie regioni dell’Argentina e fronteggiare crimini come evasione fiscale, contrabbando e lavoro nero.

Il videogioco sarà disponibile ai futuri contribuenti da settembre e sarà distribuito nelle scuole pubbliche e private del paese, oltre ad essere scaricabile direttamente da Internet.

Agustin Cordes, direttore di una delle due società che ha partecipato alla creazione di Perfil de Riesgo assicura che il videogame è stato «realizzato con la stessa tecnologia utilizzata dalle aziende europee o statunitensi e questo lo pone allo stesso livello dei migliori videogiochi del mondo».

Sicuri del successo dell’iniziativa, il titolare dell’AFIP ha dichiarato di voler «continuare a lavorare con nuove strategie affinchè i giovani abbiano in considerazione i valori della comunità, come l’importanza sociale delle imposte e la necessità di una giusta allocazione dei tributi pagati dai contribuenti».