LEM – livelli minimi di E-Gov: parte la ricerca della SSPAL

di Marina Mancini

scritto il

Un'iniziativa della Scuola Superiore della PA locale fornirà gli indicatori per comprendere le necessità delle amministrazioni locali nel campo dell'ICT

La SSPALScuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale lancia un’iniziativa per rafforzarne l’identità culturale e per consolidare il canale di comunicazione con il territorio, conoscerne le esigenze, supportarne i percorsi di crescita e sviluppo.

Si tratta dell’iniziativa di Ricerca LEM – Livelli minimi di e-Government negli Enti Locali che ha l’obiettivo di restituire, attraverso un’indagine di campo presso gli Enti Locali in Italia, indicatori per l’attuazione di politiche locali concrete per l’innovazione.

La ricerca, progettata insieme al CNIPA, il Centro Nazionale per l’Informatica nella PA, fornirà risultati che confluiranno nella stesura di linee guida indirizzate agli Enti Locali, per supportare l’innovazione tecnologica sullo scenario delle riforme amministrative e rispondere al fabbisogno di ICT per le PA.

La Ricerca LEM – Livelli Minimi di e-Government negli Enti Locali, è articolata in due fasi: la prima fase coinvolge i segretari comunali e provinciali; la seconda fase, a giugno 2008, è aperta alla partecipazione delle amministrazioni comunali con popolazione entro i 15.000 abitanti.

Un questionario per la dimensione quantitativa dedicato al segretario
comunale ed una griglia di intervista per la dimensione qualitativa che
coinvolgerà dirigenti, funzionari, rappresentanti degli Organi Istituzionali, rappresentanze territoriali di associazioni imprenditoriali, associazioni civiche e di "cittadinanza attiva" sono gli strumenti della ricerca.

L’attivazione presso gli enti di "processi", e non solo di "progetti", di innovazione tecnologica, la comunicazione dell’innovazione sul territorio e la capacità di coinvolgere il territorio in processi e progetti di innovazione sono gli scopi della ricerca.

L’iniziativa prevede anche l’organizzazione di seminari territoriali, in autunno, per verificare lo stato di avanzamento dell’indagine e sollecitare dibattiti sulle effettive priorità locali dell’innovazione.

Per informazioni: lem@laboratoriopa.it.