In Alto Adige la tassa si paga online

di Marianna Di Iorio

scritto il

Informatica Alto Adige ha creato un software per consentire ai cittadini del territorio di effettuare pagamenti di tasse, imposte e sanzioni tramite il Web

I cittadini alto atesini potranno presto effettuare il pagamento di tasse, imposte e sanzioni attraverso il Web. Il tutto grazie ad un software sviluppato da Informatica Alto Adige, azienda che si occupa di fornire soluzioni IT alla Pubblica Amministrazione del territorio.

«Per il cittadino significa una semplificazione notevole. Il software è pronto, ma non è stato ancora assunto da tutte le banche. Provincia e Comuni si attivano ora per realizzare passo passo questo nuovo sistema di pagamento», ha così commentato Hans Berger, assessore all’Informatica.

Il progetto partirà dai Comuni, attraverso la possibilità di effettuare pagamenti online dell’Ici e delle tariffe sui rifiuti. «La Provincia presumibilmente ancora in giugno avvierà la propria pianificazione che prevede il pagamento via nuovo sistema di sanzioni e delle iscrizioni ai corsi», ha continuato ancora Berger.

Si tratta di un’iniziativa che punta a far risparmiare del tempo non soltanto ai cittadini, ma anche agli enti pubblici che contano anche di garantire maggiore efficienza e ridurre gli errori sulla singola pratica.

«Perchè funzioni, il sistema deve essere messo in rete con il relativo homebanking dell’istituto. Sono fiducioso che nelle prossime settimane l’operazione possa completarsi, in quanto ritengo che le banche non vogliano privare i propri clienti di un simile prezioso servizio», ha concluso l’assessore.

La Provincia si sta muovendo già da diversi giorni per fornire alle banche tutto il materiale necessario per intraprendere l’iniziativa.