Tratto dallo speciale:

Scuola, supplenze Covid docenti e ATA: proroga a giugno

di Redazione PMI.it

scritto il

Nel Decreto Ucraina c'è anche la proroga ai contratti di supplenza Covid per docenti e personale ATA nella Scuola: ecco le scadenze, Regione per Regione.

Con la pubblicazione in GU del Decreto Ucraina (DL 21/2022 del 21 marzo 2022), volto a contrastare le ripercussioni economiche del conflitto, arrivano alcune novità riguardo la scadenza dei contratti per le supplenze Covid di docenti e personale ATA.

Il provvedimento , all’articolo 36, contiene uno stanziamento dedicato di risorse, fino a 170milioni di euro, per la proroga dei contratti di supplenza, specificando come le scadenze saranno determinate in base ai singoli calendari scolastici regionali per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, in ogni caso non oltre il 15 giugno 2022. Solo per le scuole dell’infanzia, invece, la proroga è stata estesa fino al 30 giugno, data di conclusione dell’anno scolastico 2021/2022 per questa tipologia di scuola.

=> Docenti, supplenze dei precari equiparate al ruolo per servizio e stipendio

L’obiettivo del Governo è quello di far proseguire le attività educative e didattiche in sicurezza sino al termine dell’anno scolastico in corso. Qui di seguito il calendario delle scadenze dei contratti di supplenza, Regione per Regione:

  • 4 giugno: Emilia-Romagna, Marche;
  • 8 giugno: Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto;
  • 9 giugno: Calabria, Umbria, Puglia;
  • 10 giugno: Liguria, Sicilia, Toscana, Provincia di Trento;
  • 11 giugno: Friuli-Venezia Giulia;
  • 16 giugno: Provincia di Bolzano.