Supplenze scolastiche: domande entro il 21 agosto

di Redazione PMI.it

scritto il

Via libera all’invio delle istanze per ottenere supplenze nell’anno scolastico 2021-2022: ecco la procedura telematica da seguire.

Dal 10 al 21 agosto è possibile presentare la domanda per l’assegnazione delle supplenze scolastiche per l’anno 2021-2022: lo comunica il Ministero dell’Istruzione, aprendo i termini per l’invio delle istanze relativamente alle graduatorie provinciali per l’insegnamento nella scuola. Sono infatti aperte le procedure di attribuzione dei contratti a tempo determinato, anche ai fini dell’immissione in ruolo nelle scuole locali, come previsto dal Decreto Sostegni Bis.

=> Green Pass: regole per Scuola e Università dal 1° settembre

È possibile segnalare la propria disponibilità per ottenere:

  • supplenze annuali per la copertura delle cattedre, su posto comune o di sostegno, vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico;
  • supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, non vacanti ma di fatto disponibili, entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico.

Il MIUR, inoltre, sottolinea che la mancata presentazione dell’istanza comporta la rinuncia alla partecipazione. Per inviare le domande è necessario fare riferimento alla procedura telematica attraverso l’applicazione “Istanze OnLine (POLIS)”, accedendo con le credenziali SPID o utilizzando un’utenza valida per l’accesso ai servizi dell’area riservata del Ministero, con l’abilitazione al servizio “Istanze onLine (POLIS)”.