Formazione manageriale per restare al passo coi tempi

di Chiara Basciano

scritto il

I manager sono chiamati ad ampliare il loro bagaglio tecnologico per introdurre l’innovazione in azienda in modo consapevole.

La complessità odierna dei diversi sistemi aziendali impone ai manager di mettersi in gioco continuamente, decidendo come muoversi in sinergia con il comparto IT. Ed in un futuro non troppo remoto basterò la sola IA a dare una sferzata al mondo del lavoro, imponendo scelte strutturali e spesso radicali.

Questo significa rimanere sempre aggiornati, per essere capaci di comprendere le evoluzioni tecnologiche e decidere insieme come agire. E grazie alla circolazione di use case di competitor, agli incontri di filiera, ai contatti che avvengono nelle fiere, all’open innovation, è oggi più facile approcciarsi al mondo IT.

=> Come introdurre l'Intelligenza Artificiale in azienda

Vige dunque la necessità di pensare ad una formazione ragionata, capace di introdurre innovazione in azienda, per rendere capaci lavoratori e manager di non soccombere davanti alla tecnologia ma cavalcarla, per trarne il massimo vantaggio.

Il manager deve, con umiltà, mettersi di nuovo tra i banchi di scuola, perché la tecnologia corre veloce e nel corso di soli due anni si rischia di rimanere così indietro da non riuscire più a recuperare le competenze necessarie per essere competitivi.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft