Fiat Industrial, chiesta fusione a Cnh

di Massimiliano Santoro

scritto il

L'operazione prevede la fusione di entrambe le società in una holding di diritto olandese sulla base di rapporti di concambio.

Fiat chiede a Cnh Global N.V. di fondersi per creare una Newco le cui azioni siano quotate presso la Borsa di New York con una quotazione secondaria in Europa. “La proposta presentata al Consiglio di Amministrazione di CNH – si legge in un comunicato dell’azienda – prevede la fusione di entrambe le societa? in una nuova holding di diritto olandese (“Newco”), o una struttura analoga, sulla base di rapporti di concambio da determinarsi in base ai prezzi di mercato delle azioni FI e CNH precedenti l’annuncio della transazione (periodo individuato in marzo/aprile 2012, prima che la questione fosse stata sollevata pubblicamente). L’operazione non comporterebbe il riconoscimento di un premio ne? per gli azionisti di FI ne? per quelli di CNH in quanto si prevede che la riduzione di costi sia minima. La proposta prevede che una volta conclusa l’operazione le azioni della Newco siano quotate presso il NYSE con una quotazione secondaria in Europa”

La società italiana spiega l’obiettivo dell’integrazione “aumenterebbe la capacità attrattiva del Gruppo nei confronti degli investitori internazionali, migliorerebbe il profilo di credito di entrambe le società e creerebbe una base solida su cui costruire le future opportunità di crescita. Questa operazione porterebbe pertanto benefici sia agli azionisti sia agli altri stakeholder di entrambe le società”.

“L’operazione presa in esame costituisce la naturale evoluzione del processo di semplificazione del mondo Fiat. Una semplificazione che ha avuto inizio con la scissione di Fiat a favore di Fiat Industrial nel 2010 ed e? continuata con l’unificazione delle azioni in una singola categoria. Questi eventi hanno evidenziato la scarsa capacita? attrattiva della quotazione di FI e CNH in due mercati diversi e come tale struttura impedisca di trarre ulteriori benefici dal posizionamento sui mercati azionari di uno dei piu? grandi gruppi al mondo nel settore dei Capital Goods. L’operazione proposta consente ai mercati di valutare adeguatamente il valore complessivo di FI e CNH”, ha commentato Sergio Marchionne, Presidente di Fiat Industrial.