L’importanza della vita virtuale in azienda

di Chiara Basciano

scritto il

Il social media manager: una professione troppo spesso improvvisata

Saper avere una vita virtuale per l’azienda è ormai fondamentale. Il suo successo passa anche per i canali dei social media, che hanno un peso via via maggiore, arrivando a soppiantare la pubblicità.

=> Leggi come gestire la crisi sui social network

Per questo saper gestire i social media è diventato fondamentale e da qui si spiega l’importanza dei social media manager, coloro che si occupano di assicurare una “vita” digitale attiva e dal giusto impatto all’azienda. Purtroppo questo tipo di figura non ha ancora alcun tipo di regolamentazione e ciò porta molte persone ad improvvisare il mestiere, affidandosi più al proprio buon senso che ad una vera professionalità.

Sono pochissime le start up che investono in questo settore e si assiste più che altro ad un prolificare di esperienze singole. In generale i canali di comunicazione preferiti dal social media manager sono facebook, utilizzato al 92%, Twitter, per l’80%, e Linkedin, con un 70% di utilizzo. Naturalmente oltre ai social network esistono altre possibilità di visibilità, come i blog, molto utili per dimostrare che l’azienda ha una vita molto attiva e tramite cui si possono facilmente pubblicizzare eventuali eventi e novità. Anche i video hanno un’importanza fondamentale e, in particolare, quelli presenti su You Tube, uno dei canali di comunicazione video più amati dai social media manager.

=> Vai a Top manager e social media

Vista l’importanza della comunicazione tramite web è fondamentale non affidarsi al primo arrivato ma, in mancanza di garanzie derivate da attestati, non ancora esistenti in questo ambito, metterlo alla prova e valutarne i risultati.