Sito Web personale: errori da evitare

di Teresa Barone

scritto il

Gli errori che limitano le potenzialità di un sito Web rendendolo poco efficace per promuovere sé stessi e la propria attività professionale.

Promuovere sé stesso, la propria attività professionale o l’azienda per la quale si lavora attraverso un sito Web rappresenta una scelta ampiamente condivisa, tuttavia è facile incappare in alcuni errori che impediscono di raggiungere tre obiettivi primari: essere notati, distinguersi tra la folla e apparire professionali.

=> Scopri tutti i consigli per un Personal Branding efficace

Un sito Web poco curato o dispersivo non attira utenti e rischia di nuocere al business compromettendo tutti gli sforzi compiuti per costruire un brand personale forte e duraturo. Ecco una sintesi degli errori più comuni:

Troppi “clic”: evitare di inserire percorsi virtuali complicati e strutturati su più link. L’accesso alle pagine ritenute importanti deve essere diretto e visibile, in modo da evitare inutili perdite di tempo da parte degli utenti.

=> Leggi come sfruttare i social network per il business

Sito non ottimizzato per il mobile: prestare attenzione alla fruibilità dei contenuti del sito anche da parte di chi naviga utilizzando i device mobile.

Utilizzo di un linguaggio macchinoso: i contenuti devono essere caratterizzati da un linguaggio semplice e comprensibile, soprattutto per quanto concerne la descrizione delle finalità del sito.

Organizzazione di contenuti carente: evitare pagine di solo testo (meglio inserire anche immagini o altri contenuti multimediali), così come l’utilizzo di un font troppo piccolo o poco lineare che renderebbe al meglio sulla carta ma rischierebbe di affaticare eccessivamente gli utenti della rete.

=> Scopri tutto sul marketing online

Troppi contenuti : una schermata piena di testo potrebbe fare un sito web look “pieno”, ma non è facile sugli occhi. Avere un paio di punti elenco che ottengono il messaggio, e abbinamento che con contenuti multimediali.