Manager sotto attacco

di Chiara Basciano

scritto il

Arrivare al cuore delle aziende tramite i suoi manager sembra essere la nuova tendenza degli hacker

La digitalizzazione migliora la vita, ma comporta qualche rischio. Affidarsi al virtuale infatti significa mettere continuamente a repentaglio i propri dati sensibili.

=> Vai ad allarme sicurezza

Ciò appare particolarmente vero per i manager, che risultano molto spesso colpiti dagli hacker, soprattutto durante le trasferte di lavoro a causa dell’utilizzo di connessioni di alberghi non protette in modo adeguato.

A fare il punto della situazione è Raoul Chiesa, esperto di sicurezza a livello mondiale. Secondo la sua opinione il cyber crime tende oggi a colpire i piani industriali e di sviluppo più preziosi per le aziende, proprio attraverso i suoi manager, e non, come prima, attraverso i clienti.

=>Leggi sicurezza e mobile

Il problema della sicurezza coinvolgerà a breve ogni dispositivo, dai Pos ai totem del parcheggio. Per questo la crescente digitalizzazione deve andare di pari passo con lo sviluppo della sicurezza, se, come affermato da Chiesa dobbiamo aspettarci a breve «una rivoluzione totale, che permetterà ad ogni essere umano di avere circa dieci indirizzi IP».

=> Scopri i dipendenti pericolosi

In particolare i manager si dovranno aspettare quest’anno una serie di attacchi volti a colpire le aziende di cui fanno parte, infatti, come precisa Chiesa «abbiamo oggi ben sei diversi ceppi di malware scritti specificatamente, nel 2015 ci potrebbe essere un raddoppio».

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari