Solo il selezionatore lo sa

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il candidato cerca di prepararsi sempre al meglio per affrontare un colloquio, ecco però cosa cercano realmente i selezionatori.

Affrontare un colloquio significa doversi preparare al meglio per spiccare tra tanti candidati. Le domande che vengono poste, come bisogna vestirsi e cosa dover dire, sono informazioni facilmente raggiungibili. Sia su internet che tra conoscenti, si possono trovare aiuti e consigli. 

=> Cosa pensa il selezionatore

Molto spesso inoltre anche studiando la futura azienda, si possono captare aiuti importanti.

Ma anche se si fa tutto ciò che serve per presentarsi al meglio, di certo non si saprà mai cosa pensano e cercano realmente i selezionatori.

Naturalmente ogni selezionatore cerca il candidato più adatto per il posto di lavoro in questione, ma di certo non è così semplice come a dirsi, ecco allora tutto ciò che un selezionatore pensa e cerca in un candidato.

Spesso quando si cerca lavoro, si opta quasi sempre per gli annunci inerenti al proprio percorso di studio. Ma in verità i selezionatori ed anche le aziende, non per forza preferiscono i candidati con un percorso di studio del tutto inerente al lavoro, anzi, cercano quei candidati che hanno una laurea differente dal lavoro in questione, abbinata ad un forte esperienza nel settore di riferimento. 

=> Selezionatori e candidati

Ma la valutazione del selezionatore comprende anche il comportamento del candidato, come si presenta, che tono di voce usa e come presente il proprio curriculum vitae.

Inoltre il selezionatore deve tener conto anche di tutto ciò che l’azienda vuole, non deve allontanarsi troppo dalla figura richiesta, deve riuscire a trovare la persona con una valida preparazione, una ricca conoscenza ma anche con un carattere adeguato.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari