Manager nelle PMI venete

di Teresa Barone

scritto il

Intesa tra Federmanager e Regione Veneto per sostenere le PMI attraverso le alte professionalità manageriali.

Grazie all’accordo siglato tra Federmanager e la Regione Veneto, le PMI locali saranno supportate dalle figure manageriali nella crescita e nel potenziamento della competitività.

=> Manager al servizio di giovani startupper

Un’intesa che volge a favorire l’ingresso delle alte professionalità manageriali presenti nella Federazione al’interno delle Piccole e Medie Imprese del territorio, risorse che sono in possesso dell’esperienza necessaria per supportare lo sviluppo dei queste aziende.

«Il protocollo – spiega l’assessore al lavoro e alla formazione Elena Donazzan – crea una forma stabile di partenariato tra Regione e Federmanager per identificare i fabbisogni formativi e professionali espressi dalle aziende del territorio e per progettare percorsi di sostegno all’innovazione e alla competitività di impresa. Sostenere le imprese che sanno innovarsi e creano occupazione è il modo migliore per creare posti di lavoro e reddito».

Secondo il Presidente di Federmanager Stegano Cuzzilla, il protocollo:

«Riconosce, infatti, che esiste un’interdipendenza tra lo sviluppo economico e lo sviluppo delle risorse umane su cui è assolutamente prioritario investire. Nel prossimo futuro le nostre imprese faranno sempre più i conti con processi di innovazione dirompente, con la sfida della crescita dimensionale in un contesto sempre più globale e, non da ultimo, con l’urgenza di governare il passaggio intergenerazionale nella proprietà aziendale. In questo contesto, l’apporto di competenze manageriali e di figure qualificate, anche nella forma del temporary management, diventa cruciale».