Networking e fitness con il Sweatworking

di Teresa Barone

scritto il

Tutti i benefici del Sweatworking, quando ai vantaggi del Networking si uniscono i benefici del fitness.

E se le attività di Networking mirate a estendere la rete di contatti e potenziare le relazioni professionali si svolgessero in palestra?

=> Networking è vitale per i manager

Su questo principio si basa il Sweatworking, un’alternativa al Networking che consente di ottenere i medesimi risultati unendo i benefici dell’esercizio fisico, rendendo più piacevole e distensiva la conversazione e la condivisione di idee, progetti, pensieri.

Ancora poco diffuso il Sweatworking si caratterizza per numerosi vantaggi: limita l’imbarazzo delle conversazioni faccia a faccia, aiuta a sciogliere le tensioni, offre non poche possibilità di scelta che si adattano alle esigenze di tutti.

Secondo alcuni studi, inoltre, un allenamento effettuato in gruppo aiuta a consolidare i legami e stabilire connessioni, esattamente come una camminata, una corsa in bicicletta, un’attività motoria condotta al coperto: in ogni caso, l’esercizio fisico consente di osservare il proprio interlocutore da un punto di vista inedito e in un ambiente informale.

=> Peccati capitali del networking

Anche la possibilità di indossare abiti comodi e informali rappresenta un’opportunità per sentirsi a proprio agio, soprattutto se si ha un temperamento particolarmente introverso.