Obblighi assunzioni invalidi 2018

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Obbligo assunzione invalidi 2018 per le aziende con più di 14 dipendenti, ecco le regole.

Obbligo assunzione disabili 2018 dal prossimo 1° gennaio entrano in vigore le assunzioni obbligatorie di lavoratori disabili per le aziende con più di 14 dipendenti.

Le categorie protette

Nelo specifico la proroga prevede che le imprese siano costrette a riservare una quota di assunzioni ad invalidi civili, invalidi del lavoro, invalidi per servizio, ex dipendenti pubblici ivi compresi i militari, invalidi di guerra e civili di guerra con minorazioni, i non vedenti e sordomuti e categorie protette. Nello specifico il numero di invalidi da assumere obbligatoriamente dall’azienda dipende da quanti sono i dipendenti che già lavorano all’interno dell’impresa. Infatti, il numero di invalidi da assumere varia in funzione dei dipendenti assunti per cui:

  •     aziende che assumono dai 15 ai 35 dipendenti: hanno l’obbligo di assumere n. 1 disabile;
  •     aziende dai 36 ai 50 dipendenti: hanno l’obbligo assunzione di n. 2 disabili;
  •     aziende con oltre 50 dipendenti: hanno l’obbligo di riservare il 7% dei posti disponibili a favore dei disabili + 1% a favore dei familiari degli invalidi e dei profughi rimpatriati.

I datori di lavoro sono tenuti a presentare la richiesta di assunzione entro al massimo 60 giorni dal momento in cui scatta l’obbligo assunzione

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!