3 consigli contro il burnout

di Redazione PMI.it

scritto il

Rischio di finire tra le grinfie della sindrome da burnout? Ecco qualche consiglio utile?

Chi vive esposto ai rischi connessi allo stress e all’accumularsi delle responsabilità sa bene il significato di burnout, ovvero quella condizione di stanchezza fisica, emotiva, e mentale dovuta alle eccessive richieste del lavoro che vanno a gravare sulla persona.

Come evitare quindi i rischi della sindrome da burnout? Nadia Goodman dalle colonne di Entrepreneur consiglia intanto di appoggiarsi al proprio team, infondendogli il proprio entusiasmo e la propria visione del business, cosicché anche da esso possa scaturire quell’innovazione che è fondamentale in certe situazioni. Come ricorda Stephen Courtright, professore di management presso la Texas A&M University, più il team si rafforza e coglie la visione del leader, meno questi avrà la sensazione di sentirsi solo al comando.

=> Leggi i consigli di Paul Greenberg ai manager

Quindi il secondo consiglio: rafforzare la propria fiducia. Ricordandosi anche qui le parole del professor Courtright, che dice: «Non ci si può semplicemente svegliare ogni giorno e dire a se stesso, “posso fare questo”. La fiducia viene dall’essere in grado di soddisfare le richieste». In questo, le richieste di feedback, e magari anche di aiuto quando non ce la si fa, possono aiutare.

Infine, il punto forse più importante: fare che il proprio benessere sia una priorità. Prendersi cura (anche) di sé fa parte dei segreti per evitare la sindrome da burnout. Non dimenticare di dare qualità alla propria vita non porterà via il tempo al business, ma anzi lo favorirà. «Non si tratta tanto di lavorare di più o di meno», ricorda il professor Courtright, «quanto piuttosto di lavorare in maniera più intelligente».

I Video di PMI

Versione a pagamento di LinkedIn: vale la pena