Linkedin: settori e professioni più ricercate, anche da remoto

di Redazione PMI.it

scritto il

Aumentano le candidature per posizioni di lavoro da remoto: ecco le professioni più ricercate e i settori che assumono di più.

LinkedIn ha pubblicato l’edizione 2022 del Barometro del primo impiego, una ricerca che rappresenta uno strumento utile e coloro che stanno per entrare nel mercato del lavoro o fanno parte del mondo professionale da poco tempo.

L’analisi mette in evidenza i settori che hanno assunto più giovani lavoratori nel 2021, evidenziando anche i lavoro caratterizzati dal maggior numero di assunzioni di candidati all’inizio della carriera. Secondo il report, inoltre, le candidature per posizioni di lavoro da remoto hanno subito un notevole incremento tra il 2021 e il 2022 in tutta Italia, una crescita che coinvolge tutte le fasce anagrafiche.

I settori in cui si assume

I dieci settori caratterizzati dal maggior numero di assunzioni di candidati giovani nel 2021, ad esempio, coinvolgono diversi ambiti professionali guidati dal ramo digitale:

  1. tech e servizi IT;
  2. produzione di macchinari;
  3. servizi di consulenza aziendale;
  4. fabbricazione di mezzi di trasporto;
  5. farmaceutica;
  6. servizi per la ristorazione;
  7. servizi pubblicitari;
  8. media e telecomunicazioni;
  9. abbigliamento e moda;
  10. contabilità.

Le figure più ricercate

La top 10 delle professioni con il maggior numero di assunzioni di giovani vede sul podio gli addetti alla vendite, gli ingegneri software e gli impiegati amministrativi. Ecco la lista completa:

  1. addetto alle vendite;
  2. ingegnere software;
  3. impiegato amministrativo;
  4. designer grafico;
  5. project manager;
  6. farmacista;
  7. magazziniere;
  8. cameriere;
  9. receptionist;
  10. account manager.