Tratto dallo speciale:

Avvocatura INPS: bando per svolgere pratica forense

di Redazione PMI.it

scritto il

Sono online i bandi territoriali per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura INPS: domande entro il 12 maggio.

Prende il via l’iter relativo all’ammissione alla pratica forensepresso l’Avvocatura INPS, che avverrà secondo quanto previsto da singoli bandi territoriali pubblicati sul portale dell’Istituto di previdenza. Possono svolgere la pratica presso l’Avvocatura dell’INPS i cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine, con anzianità di iscrizione superiore a due mesi.

=> Professioni: in crisi il 70% degli Avvocati

La domanda per l’ammissione alla pratica forense può essere presentata esclusivamente in via telematica fino alle 14 del 12 maggio 2021, utilizzando il form online disponibile nella sezione Avvisi del sito. Solo la candidatura relativa al bando della Regione Trentino Alto-Adige deve essere inviata via PEC o raccomandata A/R.

I bandi riguardano, nello specifico: Abruzzo, Campania, DCM Milano, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto-Adige e Veneto. Sarà una commissione, presso ciascuna direzione regionale e di coordinamento metropolitano, a valutare l’idoneità dei candidati e a formare graduatorie finali che saranno rese visibili online.

I Video di PMI