Tratto dallo speciale:

Qualifiche estere: riconoscimento online

di Redazione PMI.it

scritto il

Procedura telematica per il riconoscimento di una qualifica professionale conseguita all'estero: domanda online sul Portale Servizi Lavoro del Ministero.

Per i cittadini comunitari ed extracomunitari che devono ottenere il riconoscimento di alcune qualifiche professionali conseguite all’estero, è disponibile la procedura telematica per il riconoscimento dei titoli, piattaforma online raggiungile tramite il sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro.

=> Qualifiche professionali all'estero: regole e limiti

Accedendo all’applicazione Portale Servizi Lavoro, è possibile presentare online la domanda per avviare la procedura di riconoscimento delle qualifiche estere. È necessario essere in possesso dell’Identità Digitale SPID, CIE o eIDAS. Disponibile anche una procedura di accesso per cittadini Esteri no eIDAS.

Il sistema di riconoscimento dei diplomi e delle qualifiche conseguite nei Paesi UE ed extra-UE è stato istituito dalla Commissione Europea, in riferimento a tutte le professioni regolamentate che possono essere esercitate solo nel rispetto delle normative nazionali di riferimento.

La procedura è raggiungibile all’indirizzo servizi.lavoro.gov.it/RTE. In fase di domanda è necessario allegare:

  • copia del titolo professionale (certificato/diploma/attestato),
  • eventuale permesso di soggiorno,
  • copia del documento di identità,
  • ricevuta del bonifico dell’imposta di bollo pari a € 16,00 assolta virtualmente, da effettuare a favore di “Bilancio dello Stato Capo VIII, Capitolo 1205, art. 1″ BIC: BITAITRRENT – IBAN: IT 07Y 01000 03245 348 008 1205 01. IMPOSTA: Imposta di bollo”.

Per informazioni: tel. +39 0646833590 / +39 0646833509 / +39 0646833586; riconoscimentoqualifiche@lavoro.gov.it / dgammortizzatorisociali.div3@pec.lavoro.gov.it.

I Video di PMI