Google Consumer Survey: nuovo strumento di Marketing

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il nuovo servizio Google Consumer Survey rende più semplici le ricerche di mercato attraverso la creazione e interpretazione di sondaggi e questionari: ecco come funziona.

Google Consumer Survey è il nuovo servizio di Mountain View che di certo aiuterà le aziende che considerano il feedback degli utenti un elemento di grande importanza nelle strategie di Marketing, offrendo gli strumenti più adatti per la creazione e interpretazione di sondaggi e questionari online.

Grazie a Google Consumer Survey, infatti, diventa più semplice capire quale logo attrae di più l’utente e quale slogan risulta più efficace per pubblicizzare un prodotto.

O semplicemente riuscirà a monitorare meglio gli obiettivi di brand awareness.

Come funziona il nuovo servizio di Mountain View?

L‘invito alla compilazione dei questionari viene visualizzato all’interno di pagine i cui contenuti offrono una particolare attrattiva in fase di navigazione web, come ad esempio la sezione di un portale aziendale dedicata alle novità o a contenuti video.

La compilazione offre accesso immediato alla pagina desiderata. Tutte le risposte inviate ai database aziendali sono completamente anonime e slegate da qualsiasi fine pubblicitario, in modo da far apparire la ricerca il meno invasiva possibile.

La soluzione proposta da Google offre interessanti vantaggi rispetto al tradizionale modello paywall: i visitatori non devono effettuare alcuna registrazione o spendere denaro e i publisher vengono pagati solo quando i visitatori del sito rispondono.

I pagamenti prevedono 0,10 dollari per ciascuna risposta proveniente dalla tipica popolazione ; si sale a 0,50 dollari nel caso di risposte da una parte della popolazione che corrisponde a determinate caratteristiche o nel caso il target sia una specifica porzione della popolazione (ad esempio i possessori di cani,le mamme, gli sportivi, etc.).

Visiona la demo e leggi i dettagli di Google Consumer Survey sul sito Google.