Tecnologia? “It’s Everybody’s Business” per Microsoft

di Noemi Ricci

scritto il

"It's Everybody's Business": al via la nuova campagna pubblicitaria di Microsoft per rilanciare la tecnologia al servizio del business aziendale

Punta al business to business Microsoft, la quale cerca con l’ultima campagna pubblicitaria di convincere le imprese che il software permetterà loro di riparmiare denaro e superare una crisi turbolenta come quella che sta attualmente vivendo l’economia mondiale.

L’iniziativa prende il nome di “It’s Everybody’s Business” e sta a significare che l’information technology “è affare di tutti” e su questo non si deve risparmiare.

Anzi, meglio investirvi proprio per ottimizzare la spesa risultando allo stesso tempo più competitivi, anche e soprattutto quando le risorse si riducono.

Naturalmente Microsoft candida la propria gamma di soluzioni CRM, virtualizzazione, business intelligence, comunicazioni unificate, sicurezza, collaborazione e così via.

La società di Redmond spenderà 150 milioni di dollari per diffondere via Stampa, TV e Web il nuovo pay-off, secondo cui il segreto del successo è alla portata di ogni azienda, basta mettere a disposizione del proprio personale la giusta tecnologia.

Una campagna quella “It’s Everybody’s Business” che viaggia in parallelo con quella “I’m a PC” dello scorso settembre, indirizzata questa volta però all’utenza del mondo business.