Pubblicità online con Google Ad Manager

di Noemi Ricci

scritto il

Google ha presentato il suo nuovo servizio dedicato ai piccoli e medi editori web per la gestione delle pubblicità e delle vendite online sui propri siti

Novità in casa Google, che ha lanciato il beta test, su un numero limitato di siti Web,del suo nuovo prodotto: Ad Manager.
L’applicazione promette buone funzionalità per i piccoli inserzionisti e le Pmi che vogliono proporsi in rete con sponsorizzazioni e vendite dirette: intuitività dell’interfaccia, affidabilità del servizio e costi più bassi rispetto a quelli analoghi.

Il servizio gratuito è disponibile su invito, che al momento può essere richiesto presso la pagina di accesso di Ad Manager.

La nuova soluzione gestionale per l’advertising online è destinata, come dicevamo, ai piccoli e medi web publisher e consente loro un controllo semplificato degli annunci e delle vendite in Rete, tramite un server onnicomprensivo di cui AdSense è un sottoprodotto.

Gli editori potranno così avere a disposizione statistiche e codici univoci, una programmazione più lineare e una gestione più semplice, ma anche una maggiore rapidità nell’intervento sui vari spazi e nel caricamento delle pagine.

Con Ad Manager si avrà la possibilità di gestire con un unico strumento sia il proprio advertising che gli spazi destinati ad AdSense. Google potrà invece trarre vantaggio dall’utilizzo di quest’ultimo come “tappabuchi” per gli spazi destinati alla pubblicità ma non ancora allocati, oltre ad ottenere un migliore monitoraggio statistico dei siti partner. Guadagnerà inoltre una commissione sulle entrate degli spazi rivenduti.

L’utente non ha alcun vincolo relativamente alla scelta dell’ad network da utilizzare, né in termini di tempi né di modalità di adozione, ed è libero quindi di utilizzare o meno AdSense.

I Video di PMI

La mia attività su Google my business: i dati che danno soddisfazione