Il futuro dell’advertising è online

di Noemi Ricci

scritto il

Kelsey Group conferma l'importanza per le imprese di investire nella pubblicità interattiva, prevedendo una crescita dei profitti fino a 147 miliardi di dollari nel 2012

Secondo l’istituto di ricerca Kelsey Group, che conduce regolarmente studi sulle imprese di piccole e medie dimensioni, il mercato della pubblicità nel 2012 frutterà alle aziende circa 707 miliardi di dollari (si sono toccati i 600 miliardi nel 2007). La crescita annuale è infatti prevista intorno al 2,7%.

Le sponsorizzazioni interattiva, in particolare, sperimenteranno una rapida crescita. Di fatto, secondo la nuova ricerca di Kelsey Group questo settore raggiungerà i 147 miliardi di dollari nel 2012, mentre nel 2007 si era arrivati a 45 miliardi.

La previsione di crescita annuale dell’advertising online, che si aggira sul 23,4%, è un indice di quanto sia importante che le aziende investano nel settore della pubblicità interattiva.

Questa ha infatti contribuito all’intero settore pubblicitario per una percentuale del 6,1% nel 2006 e 7,4 nel 2007. Si prevede che il valore arrivi a 21% nel 2012.

Solo negli USA, si osserverà uno sviluppo dell’Internet advertising tale da portare i ricavi dai 22,5 miliardi del 2007 ai 63,4 del 2012, con un tasso di crescita annuo pari al 22,6%.

Infine, nel 2012 il Local search realizzerà 6,6 miliardi (2,1 nel 2007) pari a una crescita annua del 25,5%. Gli annunci sulle Pagine Gialle su carta, invece, registreranno un calo dell’1,4% all’anno. per un turnover di 25,6 miliardi (27,5 nel 2007). Di contro, gli annunci sulle Pagine Gialle online sperimenteranno un rialzo del 20.1% annuo, per un giro d’affari di 9,2 miliardi contro i 3,7 del 2007.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi