Mobile e Web 2.0 per aziende online

di Redazione PMI.it

scritto il

Per promuoversi in rete e fidelizzare i clienti, nel 2008 le imprese scommetteranno su m-commerce e personalizzazione web

Le aziende che operano su Internet – non solo retailer e agenzie pubblicitarie ma anche imprese hi-tech che hanno scelto il Web per interfacciarsi meglio con il mercato – si stanno orientando sempre di più verso nuove strategie di business digitale, principalmente lungo due direttrici chiave: il canale mobile e l’ecosistema web 2.0.

A sostenderlo è l’ultimo studio realizzato da Scene7 (sussidiaria di Adobe), Web 2.0 Experiences 2008 and Beyond Survey.

L’indagine è stata condotta su 347 imprese che operano in Rete commercializzando e promuovendo i propri servizi e prodotti, con l’obiettivo di identificare ed analizzare i trend più significativi in tema di business plan adottati per incrementare il coinvolgimento dei clienti.

Secondo quanto rilevato, il 93% delle aziende che già operano online ha in programma di focalizzarsi ancor più sul canale web entro i prossimi 12 mesi. Tra questi, oltre il 50% pensa di farlo adottando nuove soluzioni 2.0: integrazione di social networks nei propri siti, applicazioni interattive, cataloghi online, minisiti, funzioni di personalizzazione, ecc.

Oltre ai focus su blog e commenti, condivisione URL/widget e messaggistica personalizzata, l’altra priorità strategica per le aziende che operano in Rete è la scelta di ampliare il proprio campo d’azione introducendo servizi di m-commerce, considerato un investimento chiave per il 25% delle aziende intervistate.

I criteri di valutazione per misurare l’efficacia delle nuove funzionalità introdotte? Prima di tutto conteggio dei click, ma anche commenti e feedback qualitativi.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social