Tratto dallo speciale:

Google Maps: le funzioni per le imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Google Maps con aggiunta di un rivenditore al proprio percorso sul navigatore: Google My Business per le PMI che vogliono acquisire visibilità online.

Essere presenti online per le realtà imprenditoriali è ormai un must, compresi i negozi fisici che possono fruttare il Web per farsi trovare ma soprattutto per farsi notare. Le persone sono abituate a cercare informazioni, servizi ed esercizi commerciali di cui hanno bisogno direttamente in Rete o sfruttando app ampiamente diffuse, prima fra tutte Google Maps. Google Maps è forse la app con il maggior potenziale per le piccole imprese, ancor di più dopo l’esperienza Covid e lockdown, senza contare che i consumatori viaggiano quasi sempre seguendo le indicazioni del navigatore. Le ricerche di attività commerciali locali e quelle che utilizzano come termini chiave “Locale” + “vicino a me” sono in continua crescita.

Google Maps per PMI

Google Maps, disponibile su Android, su iPhone e qualunque altro smartphone, negli ultimi anni ha aggiunto sempre più strumenti pensati appositamente per aiutare le piccole imprese a essere trovate più facilmente. In particolare, l’applicazione di Big G dedicata alla ricerca e visualizzazione di mappe geografiche di praticamente ogni posto del globo, accessibile da sito web o da app mobile, permette ad esempio l’aggiunta di un rivenditore al proprio percorso quando si utilizza il navigatore.

=> Piccole aziende online: si parte da Google Maps

Oltre a consentire alle imprese di promuovere la propria azienda inserendo il proprio logo al posto del tradizionale spillo che indica le attività commerciali su Maps, Google permette agli utenti di vedere i badge delle attività commerciali anche in fase di pianificazione del percorso.

Per utilizzarlo basta crearsi un proprio profilo su Google My Business. In pochi tocchi, gli utenti possono aggiungere la tipologia e l’esercizio commerciale al proprio percorso “per un pasto veloce o per un po’ di shopping”. Uno strumento di rilievo per tutte le attività che vogliono acquisire maggiore visibilità su Google Maps. Le attività commerciali possono creare un catalogo visuale accurato da visualizzare su Google Maps, con le offerte più accattivanti o i prodotti disponibili nel proprio punto vendita. Questo offre un’ottima occasione per valorizzare al meglio le campagne locali avviate dagli imprenditori, aiutandoli a promuovere sia le vendite online che quelle nei negozio fisici (opzione “acquista online, ritira in negozio“) e che ad oggi si contano 12 miliardi di offerte collegate a negozi fisici in 12 paesi.

I Video di PMI