Tratto dallo speciale:

Pensioni ENPALS all’estero: sospese senza accertamento

di Noemi Ricci

scritto il

Prestazioni ENPALS sospese se non vi sono prove di esistenza in vita: ecco i chiarimenti INPS e le modalità di riattivazione delle pensioni sospese.

Pensioni sospese per i lavoratori pubblici ed ENPALS nel caso in cui non vi siano prove dell’esistenza in vita: a precisarlo è l’INPS con il Messaggio n. 7758 del 16 ottobre 2014.

=> Pensione INPS sospesa senza modelli RED

Accertamento dell’esistenza in vita

Più in particolare il Messaggio riguarda i pagamenti delle pensioni delle gestioni dei lavoratori pubblici e dello spettacolo/sport riscosse all’estero. L’Istituto, per evitare che la prestazione venga riscossa da parte di soggetti diversi dai legittimi beneficiari, ha avviato, avvalendosi di Citibank N.A., la rilevazione dell’esistenza in vita dei beneficiari appartenenti a queste categorie, nel caso in cui abbiano richiesto di incassare la pensione, in via continuativa, direttamente al di fuori del territorio nazionale. A tali pensionati è stata inviata una modulistica personalizzata in base allo Stato di residenza del pensionato, al quale è stato chiesto di fornire le informazioni necessarie entro un certo periodo di tempo, in alcuni casi incrementato, non avendo risposto in tempo utile, tramite lettera di sollecito.

=> Pensioni: requisiti di accesso Spettacolo e Sportivi

Pensioni sospese

Nei casi in cui, nonostante il sollecito, l’INPS non abbia ricevuto risposta si è proceduto con la sospensione dei pagamenti dei trattamenti pensionistici erogati a partire dalla prima rata utile (ottobre per i lavoratori dello spettacolo/sport, novembre per la Gestione pubblica). La rilevazione ha visto interessati circa 3.800 pensionati pubblici e 1.300 pensionati della gestione spettacolo e sportivi professionisti residenti all’estero; le pensioni della gestione dei dipendenti pubblici oggetto della sospensione del trattamento pensionistico sono state 295, quelle della gestione dello spettacolo e sportivi professionisti sono state 181.

=> Lavoratori nello spettacolo: incentivi all’esodo

Riattivazione pensioni

Il pensionato ha comunque la facoltà di riattivare l’erogazione della propria pensione, richiedendo anche il pagamento delle rate sospese, inviando un’autocertificazione e la documentazione necessaria a dimostrare la sussistenza in vita.