L’INPS semplifica il PIN di accesso ai Servizi Online

di Francesca Vinciarelli

scritto il

PIN INPS per Servizi Online semplificato da marzo 2013: ecco come l'Istituto ha modificato il codice di accesso a procedure e adempimenti a carico di datori di lavoro, sostituti d'imposta, professionisti abilitati e contribuenti.

Il PIN INPS per l’accesso ai Servizi Online è ora più semplice, con l’obiettivo di rendere più pratici gli strumenti telematici offerti dall’Istituto, senza intaccare i livelli di sicurezza.

=>Scopri tutti i Servizi INPS Online

Negli ultimi anni, lo ricordiamo, l’INPS ha avviato un percorso di potenziamento del canale telematico con il fine di digitalizzare procedure e adempimenti a carico di datori di lavoro, sostituti d’imposta, professionisti abilitati e contribuenti.

Per autenticarsi ai Servizi Online dell’INPS è necessario essere in possesso del PIN che finora si componeva di 16 caratteri mentre dal primo marzo è diventato un codice ad 8 caratteri.

=> Leggi come ottenere il PIN INPS

PIN INPS già attivi

Chi è già in possesso del PIN INPS a 16 caratteri potrà continuare ad utilizzarlo, fino al momento della prima modifica periodica successiva all’introduzione del PIN semplificato, quando verrà guidato a generarne uno nuovo di 8 caratteri.

Nuovo PIN o ripristino

Stessa procedura di rigenerazione anche per chi richiede un nuovo PIN o il ripristino per smarrimento. Inizialmente infatti il PIN assegnato continuerà ad essere composto da 16 caratteri, ma durante il primo accesso, l’utente verrà guidato alla generazione di un PIN di soli 8 caratteri.

=> Leggi come richiedere il PIN dispositivo per pratiche online

In ogni caso, dopo la generazione di quello a 8 caratteri, il PIN da utilizzare per tutti i successivi accessi sarà quello semplificato.