Tratto dallo speciale:

Online i modelli 730 e 770 2013 per la dichiarazione dei redditi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Pronti i modelli 730 e 770 definitivi, ecco le novità delle dichiarazioni dei redditi soprattutto in tema di IMU, detrazioni d'imposta per ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche e deduzioni per lavoratori alla prima occupazione.

Online in versione definitiva i Modelli 730 e 770 2013 ordinario e semplificato – insieme alle relative istruzioni – per la dichiarazione dei redditi 2012, destinati a  sostituti d’imposta (770) lavoratori dipendenti e pensionati (730). Rispetto alle bozze non presentano novità:

Scarica il modello 730/2013 e istruzioni

I nuovi modelli definitivi arrivano a pochi giorni dalla pubblicazione di quelli IVA/2013, che incamerano le novità fiscali e normative entrate in vigore quest’anno:

Così come per i modelli IVA, anche quelli per la dichiarazione dei redditi contemplano delle novità che sono frutto di nuovi provvedimenti.  Vediamoli in dettaglio.

Modello 730/2013

Nel Modello 730, rispetto al passato, le novità riguardano invece lo spazio dedicato all’IMU, quello riservato alle detrazioni d’imposta per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica.

=> Leggi le novità del modello 730

Modello 770/2013

Il modello 770 semplificato è utilizzato dai sostituti d’imposta per dichiarare le ritenute 2012 sui redditi da lavoro dipendente, equiparati ed assimilati, indennità di fine rapporto, prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi, oltre ai dati contributivi, previdenziali, assicurativi e per l’assistenza fiscale prestata nel 2012.

Nel nuovo 770/2013 trova posto l’aumento della deduzione per i contributi versati in caso di lavoratori alla loro prima occupazione e le novità introdotte dall’articolo 2, comma 6, del Dl 138/2011, che prevede l’unificazione della tassazione delle rendite finanziarie al 20%.

=> Leggi scadenza e modalità di compilazione del modello 770

Il 770 ordinario è per sostituti d’imposta, intermediari e altri soggetti che intervengono in operazioni fiscalmente rilevanti e tenuti a comunicare i dati delle ritenute su dividendi, proventi da partecipazioni e redditi di capitale erogati nel 2012. Tra le novità 2013, l’unificazione della tassazione delle rendite finanziarie al 20% (articolo 2, comma 6, del Dl 138/2011).

Per la precisione,i modelli definitivi approvati e resi pubblici sono: modelli 730, 730-1, 730-2 per il sostituto d’imposta, 730-2 per il C.A.F e per il professionista abilitato, 730-3, 730-4, 730-4 integrativo con relative istruzioni,
bolla per la consegna del modello 730-1 per la dichiarazione semplificata agli effetti dell’imposta sul reddito delle persone fisiche per soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale.

Scadenze

La scadenza per la presentazione del modello 730 è fissata al 30 aprile 2013, se effettuata grazie all’assistenza fiscale del proprio sostituto d’imposta, il 31 maggio altrimenti.

Per il 770 il termine è invece fissato telematicamente al 31 luglio 2013, sia per la versione semplificata che per quella ordinaria. (=> scarica il Modello 770/2013: semplificato e ordinario)