Tratto dallo speciale:

Cartelle esattoriali Equitalia: nuovo modello e meno interessi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Cartella esattoriale Equitalia: da agosto entra in vigore il nuovo modello di riscossione, mentre da ottobre scattano interessi di mora più leggeri per chi paga dopo 60 giorni: ecco i dettagli.

Le cartelle di pagamento esattoriale di Equitalia dal 1° agosto 2012 avranno un nuovo modello nel quale verrà evidenziato l’Ente impositore, mentre dal 1° ottobre 2012 scatteranno i nuovi interessi di mora alleggeriti per chi paga dopo 60 giorni.

È quanto stabilito dal Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 18 luglio 2012.

Alla cartella esattoriale pagata in ritardo -ovvero oltre i 60 giorni – da ottobre 2012 verranno dunque applicati interessi di mora (previsti dall’articolo 30 del Dpr n.602/1973) – da applicarsi a partire dalla data della notifica e fino alla data del pagamento – pari al 4,5504% su base annua invece dell’attuale 5,0243%.

Il tasso degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo è stabilito annualmente da apposito decreto del Ministero delle Finanze sulla base della media dei tassi attivi indicati dalla Banca d’Italia, nel caso specifico prendendo come periodo di riferimento quello che va dal 1° gennaio al 31 dicembre 2011.

Da agosto, intanto, come dicevamo sarà in vigore la nuova cartella di pagamento, che riporterà nel frontespizio il nome dell’Ente impositore che ha richiesto le somme al contribuente tramite Equitalia.

Per approfondimenti:

I Video di PMI

Cartella esattoriale nulla: regole e sentenze