Il modello 730 editabile online

di Barbara Weisz

scritto il

Dichiarazione redditi 2016, scadenza 22 luglio: dipendenti e pensionati possono usare anche il modello 730 editabile per la compilazione al pc.

modello 730

In vista della scadenza del 22 luglio per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2016, ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato anche per quest’anno la versione editabile del modello 730: il contribuente può compilarlo utilizzando un qualsiasi programma per la lettura e la stampa dei file pdf. Dalla homepage del sito delle Entrate si effettua il seguente percorso: cosa devi fare – dichiarare – dichiarazione dei redditi delle persone fisiche – 730/2016. Dalla tendina a sinistra, si clicca sul link dedicato al 730 editabile.

=> Invio del 730: tutti i costi caso per caso

Si ricorda che non si tratta di una compilazione guidata, quindi non c’è alcun controllo sulle informazioni inserite: il contribuente compila il modello 730 editabile come se fosse quello cartaceo. Una volta compilato e stampato, sottoscrive la dichiarazione e la presenta al sostituto d’imposta o all’intermediario dell’assistenza fiscale, completa dell’eventuale documentazione richiesta. Il Fisco mette a disposizione in versione editabile anche la scheda per la destinazione dell’8, 5 e 2 per mille.

Oltre al 730 editabile, a disposizione dei contribuenti ci sono poi tutti i “classici” modelli per effettuare la dichiarazione dei redditi tramite 730 (lavoratori dipendenti e pensionati), comprensivi ormai anche dell’opzione precompilata.

La scadenza per la presentazione, indipendentemente dalle modalità con cui il contribuente sceglierà di dichiarare il reddito (precompilata, modello cartaceo, modello editabile), dopo la proroga è stata spostata dal 7 al 22 luglio.

Ecco quali sono tutte le altre opzioni, oltre al modello 730 editabile, che il contribuente ha a disposizione per presentare il 730/2016:

  • 730 precompilato: c’è un sito dedicato dell’Agenzia delle Entrate, bisogna accedere alla propria dichiarazione attraverso una delle diverse modalità previste (credenziali Fisconline, pin INPS, SPID, NoiPA, genitori e tutori).

=> Come si accede alla dichiarazione precompilata

  • 730 ordinario: online sono presenti il modello di dichiarazione e le relative istruzioni. Si presenta al sostituto d’imposta oppure tramite un CAF o intermediario abilitato.

=> Modello 730: guida alla compilazione

Ricordiamo infine che tutti i contribuenti che presentano la dichiarazione tramite il 730 possono scegliere fra il modello precompilato oppure quello ordinario.

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione molteplici canali informativi e di assistenza (online, contact center, sms, mail, social network), anche attraverso l’iniziativa “il Fisco mette le ruote“, il camper che ha attraverso l’Italia con un ufficio di assistenza itinerante, partito il 2 maggio scorso da l’Aquila effettuando tappe in Molise (Campobasso), Campania (Caserta), Sicilia (9 e 10 maggio), Calabria (12 e 13 maggio), Basilicata (Potenza, 17 maggio), Puglia (Bari, 19 maggio), Marche (Macerata, 24 maggio), Emilia Romagna (Modena, 26 e 27 maggio) e Veneto (Santa Maria di Sala, 31 maggio).