Tratto dallo speciale:

UNICO 2012: proroga e rateazione

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La nuova tabella del piano di rateizzazione per chi usufruisce della proroga le imposte risultanti da UNICO, da versare a titolo d saldo 2011 o acconto 2012, comunicata dall'Agenzia delle Entrate.

La proroga per i versamenti da UNICO dal 18 giugno al 9 luglio 2012 è arrivata con la firma del decreto del presidente del Consiglio dei ministri firmato il 6 giugno e questo ha effetti anche sul piano di rateazione.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito precisazioni sulle nuove tabelle di scadenze che dovranno rispettare i contribuenti che optano per la rateizzazione delle somme dovute a titolo di saldo 2011 e di acconto per il 2012.

Chi avesse optato per il pagamento rateizzato può comunque continuare a seguire le vecchie tabelle, scegliendo di non avvalersi della proroga concessa dall’articolo 1 del Dpcm del 6 giugno.

Per tutti comunque la data del 16 agosto 2012 slitta al 20 agosto per effetto della pausa estiva decretata dal Dl n. 16/2012.

Per chi vuole usufruire della proroga va fatta una distinzione: l’ultimo versamento, dal quale si parte per determinare il nuovo piano di rateizzazione, per i titolari di partita IVA viene portato al 16 novembre 2012, per gli altri al 30 novembre 2012. Tutti verseranno la prima rata entro il 9 luglio 2012.

La risoluzione n. 69/E dell’Agenzia delle Entrate precisa che la proroga per il versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, IRAP e UNICO riguarda tutte le persone fisiche, anche i professionisti soggetti agli studi di settore e i contribuenti diversi dalle persone fisiche se soggetti agli studi di settore.

Ricordiamo che fino al 9 luglio 2012 è possibile effettuare i versamenti delle imposte risultanti da UNICO a titolo di saldo o di acconto senza maggiorazioni mentre dal 10 luglio al 20 agosto, verranno applicati interessi pari allo 0,40%.

Le nuove tabelle

Le vecchie tabelle