Tratto dallo speciale:

Speciale 730 precompilato: Guida, FAQ e assistenza

di Barbara Weisz

scritto il

Miniguida dell'Agenzia delle Entrate sul 730 precompilato ma anche sito dedicato, camper del Fisco in giro per l'Italia, risposte alle FAQ, video YouTube, messaggi Twitter: strumenti per il contribuente.

Una mini Guida alla compilazione del 730 precompilato, un sito dedicato, i video su YouTube, un camper per una campagna informativa in giro per l’Italia, le comunicazioni via Twitter, le FAQ (risposte ai quesiti più importanti): si avvicina il debutto della dichiarazione dei redditi precompilata e si intensificano gli sforzi dell’Agenzia delle Entrate per fornire adeguata assistente ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, ovvero le categorie di contribuenti interessate dall’adempimento per questo primo anno.

=> Modificate le istruzioni del 730 precompilato

Il 730 precompilato riguarda i lavoratori dipendenti e i pensionati, i contribuenti lo ricevono (in via telematica) il 15 aprile, possono decidere se accettarlo in toto o modificarlo, la dichiarazione va consegnata entro il 7 luglio, la stessa scadenza del 730 ordinario. Il contribuente che riceve il 730 semplificato può comunque scegliere di presentare il 730 ordinario, piuttosto che il modello UNICO. Vediamo ora quali sono tutti gli strumenti che il Fisco mette a disposizione.

=> 730/compilato: istruzioni complete

Mini Guida al 730 precompilato

È online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione “l’Agenzia informa“, e contiene tutte le informazioni principali sul 730 precompilato esposte in modo semplice e completo: che cos’è la dichiarazione precompilata, quali sono i contribuenti per i quali è predisposta, tempistiche e modalità di compilazione e invio, rimborsi e pagamenti, quali sono i vantaggi.

Brevemente, per accedere al 730 precompilato bisogna utilizzare pin e password di Fisconline, oppure della Carta Nazionale dei Servizi, o ancora quelle rilasciate dall’INPS. Il contribuente può effettuare gli adempimenti direttamente, oppure attraverso sostituto d’imposta, CAFprofessionista abilitato. Per questo 2015 la dichiarazione, oltre alle informazioni contenute nella Certificazione Unica (che da questo 2015 prende il posto del CUD), contiene alcuni dati della dichiarazione dell’anno precedente (eccedenze di imposte non richieste a rimborso, oneri detraibili), altri dati presenti in Anagrafe Tributaria, gli interessi passivi dei mutui in corso, i contributi previdenziali e assistenziali, i contributi versati per i lavori domestici. Dall’anno prossimo, il 730 precompilato conterrà anche altre informazioni, come le spese sanitarie.

Le eventuali modifiche si possono fare a partire dal primo maggio. La dichiarazione come detto va presentata entro il 7 luglio, l’eventuale rimborso avviene con le stesse modalità previste per il 730 ordinario (se non c’è sostituto d’imposta, l’operazione viene eseguita direttamente dall’Agenzia delle Entrate). Le imposte si possono pagare tramite l’applicazione online con addebito con conto, oppure utilizzando il modello F24.

=> Modello 730/2015 precompilato: come gestire le dichiarazioni

Il sito dell’Agenzia delle Entrate

Oltre a contenere tutte le informazioni, è il punto d’accesso per il 730 precompilato. È stato visitato da oltre 150mila utenti nella sola prima settimana. Contiene tutte le istruzioni con i passi da seguire per accedere alla propria dichiarazione, con le indicazioni anche tecniche (verifica del browser, password e credenziali necessarie). C’è una sorta di percorso guidato a disposizione del contribuente, che dal 15 aprilre viene ulteriormente arricchito.

=> Il sito web sul 730 precompilato

Materiali e servizi utili

Sia sul sito dedicato, sia su quello principale dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili le FAQ, ossia le risposte alle domande più frequenti, molto dettagliate. Si possono poi consultare altri materiali informativi presenti su Twiiter e sul canale YouTube, Entrate in Video.

=> 730 precompilato: il video tutorial del fisco

L’assistenza al contribuente è anche potenziata in tutti gli sportelli fisici dell’Agenzia delle Entrate. Annunciate anche l’attivazione di una linea dedicata sul canale di risposta scritta webmail e di una linea telefonica specifica nell’ambito del servizio offerto al numero 848.800.444. Negli uffici territoriali ci sono sportelli dedicati al 730 precompilato, e dal 15 aprile sarà anche possibile chiedere un appuntamento specifico per l’adempimento.

=> Modello 730/2015: le nuove FAQ del Fisco

Infine, parte il camper, una sorta di ufficio mobile del Fisco: prima tappa, l’Aquila il 15 aprile. Il camper si ferma nelle piazze e sono previste tappe anche presso i principali ospedali italiani, oltre alle informazioni e alla consulenza degli esperti dell’Agenzia, il camper mette a disposizione servizi pratici, come la possibilità di chiedere il pin per accedere alla propria dichiarazione. (Fonti: la mini guida sul 730 precompilato dell’Agenzia delle Entrate).

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito