Bonus affitti: nuovo modello di domanda

di Redazione PMI.it

scritto il

Credito d’imposta canoni locazione: nuovo modello di comunicazione per la cessione, in considerazione dell'estensione del beneficio.

Con il provvedimento del 14 dicembre 2020 firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini è stato approvato il nuovo modello per comunicare la cessione del credito di imposta per i canoni di locazione di botteghe e negozi o di immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda.

Il restyling del modulo per la cessione del bonus affitti si è reso necessario in primis per via dell’estensione dei crediti d’imposta riservati a botteghe e negozi (articolo 65 del Cura Italia), dei canoni di locazione su immobili ad uso non abitativo e per l’affitto d’azienda (articolo 28 del decreto Rilancio).

=> Fondo perduto e bonus affitti: i nuovi beneficiari

Il nuovo modello può essere utilizzato a partire dal 14 dicembre 2020. Inoltre, dalla stessa data, la comunicazione può essere inviata anche dagli intermediari, sempre tramite i servizi telematici dell’Agenzia. Le istruzioni fornite lo scorso luglio, invece, limitavano la trasmissione del modello ai diretti interessati, ossia ai cedenti che hanno maturato i crediti.

Estensioni del bonus affitti

Riepiloghiamo brevemente le novità sul tax credit, che è stato esteso:

  • agli affitti di giugno;
  • agli affitti di luglio per le strutture turistico-alberghiere con attività solo stagionale;
  • fino al 31 dicembre per le imprese turistico-ricettive;
  • agli affitti di ottobre, novembre e dicembre per le imprese dei settori nell’Allegato 1 al Dl n. 137/2020;
  • agli affitti di ottobre, novembre e dicembre per le imprese dei settori nell’Allegato 2 al Dl n. 137/2020 e per quelle che svolgono le attività di cui ai codici Ateco 79.1, 79.11 e 79.12 con sede operativa nelle zone rosse.